Il Blues mette d’accordo tutti…


Ormai è un appuntamento annualmente assicurato! Grazie alla disponibilità della sala di Piazza San Giuseppe, il Teatro GDL stupendamente rinnovato nell’allestimento e nella dotazione luce-suono, il 19 maggio scorso Progetto N ha offerto una indimenticabile serata di musica e spettacolo.
Bello vedere tanti ragazzi presenti; coinvolti dalle battute di tre fantastici presentatori teenagers, gli A.F.A. i nomi non ricordo , trascinati dalla musica di ben due Band, i ragazzi intervenuti si sono spellati le mani negli applausi. Concerto in due tempi: il primo affidato alla Freetime Band, un gruppo assai affiatato con un repertorio dinamico e vario; il secondo con la Blues Jeans Band, che ha gestito anche la regia della serata. Inutile dire che il blues riesce subito a mettere d’accordo tutti, giovani e adulti, ragazzetti e nonni. A proposito, non dimentichiamo che il più giovane interprete è sembrato essere il suonatore di sax: ha tenuto botta con entrambi i gruppi e pare che all’anagrafe risulti un 4X20!
Ovvio che l’occasione era come ogni anno, dettata dal desiderio di ProgettoN di ritornare a far sentire la necessità di mettersi in gioco per lottare contro vecchie e nuove dipendenze, dal consumo di eroina che negli anni 70/80 ha cancellato una generazione e che oggi sembra far di nuovo la sua devastante comparsa, fino alla gioco d’azzardo-mania e all’abuso sfrenato di alcolici.
Grazie a chi ci seguirà ancora ai prossimi appuntamenti; e che dire a chi non è venuto e non verrà? Lo facciamo dire con una battuta degli esilaranti AFA: “Quelli non si salveranno neanche con le staminali”!! (DAC)

Leave a Reply